rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Stanga / Via della Croce Rossa

Animalisti, blitz da Coldiretti contro lo “sterminio” dei cinghiali

Nella sede di via Croce Rossa a Padova i militanti hanno affisso striscione e manifesti in protesta alle ultime dichiarazioni del presidente Calaon che chiede il contenimento degli animali per i danni alle colture dei colli euganei

I cinghiali incubo dei coltivatori dei colli Euganei al punto che non è la prima volta che dalla Coldiretti di Padova il presidente Marco Calaon lancia - come ha fatto nei giorni scorsi - l'appello per il loro “contenimento”, ossia soppressione.

IL BLITZ ANIMALISTA. Non è certamente dello stesso parere Centopercentoanimalisti che questa notte ha affisso all'ingresso della sede dell'associazione di categoria in via Croce Rossa a Padova uno striscione diretto a Calaon e manifesti anticaccia raffiguranti un cacciatore noto alle cronache, Pietro Pacciani, il mostro di Firenze. In calce la massima di Lev Tolstoj: “Dall'uccidere gli animali all'uccidere gli uomini il passo è piccolo”.


CACCIATORI RESPONSABILI. “La Coldiretti padovana è di nuovo alla carica – dichiarano i militanti animalisti - Calaon tira di nuovo fuori la vecchia storia dei cinghiali che, nel Parco dei colli Euganei, devasterebbero le colture e ora perfino gli uliveti. Naturalmente, quello che vuole è un rimborso per i suoi associati, altri soldi presi dalle tasche dei contribuenti che vanno ad assommarsi alle molte sovvenzioni di cui godono gli imprenditori agrari. En passant, Calaon chiede, oltre ai soldi, lo sterminio dei cinghiali. Animali che sono stati portati sui Colli negli anni '70 dai cacciatori, per servire da bersaglio. Più furbi e più intelligenti dei cacciatori, non si sono fatti ammazzare e si sono diffusi nel territorio. I danni li paghino le associazioni venatorie, vere responsabili della presenza dei cinghiali. Gli animali liberi arricchiscono il territorio, che gli umani hanno occupato e stravolto a loro uso. Si deve imparare a convivere con le altre specie, rispettandole”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Animalisti, blitz da Coldiretti contro lo “sterminio” dei cinghiali

PadovaOggi è in caricamento