Anniversario dell'Arma: ad Abano il Comune omaggia i carabinieri

Il sindaco della cittadina termale ha incontrato i vertici della locale compagnia per ribadire l'impegno nella reciproca collaborazione quotidiana e ringraziare i militari

La fotografia di rito scattata durante l'incontro

Il 206esimo anniversario della fondazione dell'Arma è stato l'occasione, ad Abano Terme, per ribadire il legame tra la Benemerita e l'amministrazione comunale. Legame che il sindaco Barbierato ha tenuto a sottolineare facendo visita alla caserma e al comandante nella mattinata di venerdì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incontro

Il primo cittadino ha incontrato il tenente colonnello Turrini e il luogotenente Sinigagliese ripercorrendo con loro le numerose attività nel corso dell'ultimo anno sottolineando in particolare l'impegno profuso dalla sinergia delle due realtà durante il periodo dell'emergenza Coronavirus. Barbierato ha evidenziato l'importanza del supporto fornito dai carabinieri sull'intero territorio nel corso del lockdown per verificare il rispetto delle prescrizioni. Oltre al plauso dell'amministrazione comunale i carabinieri di Abano Terme hanno ricevuto numerose attestazioni di stima anche da numerosi albergatori, commercianti e cittadini. L'anniversario è stato anche l'occasione per fare un punto sull'andamento dei lavori di ristrutturazione della caserma di viale delle Terme, ormai prossimi all'ultimazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

  • Crisanti lascia Padova e va allo Spallanzani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento