A trentanove anni dal duplice omicidio l'Arma ricorda Codotto e Maronese, trucidati dai Nar

I vertici dell'Arma padovana si preparano a rendere omaggio alle due medaglie d'oro al valor militare. Uccisi al Bassanello in un agguato, permisero di mettere in scacco i terroristi

L'appuntato Enea Codotto e il carabiniere Luigi Maronese

Cerimonia solenne per uno degli anniversari più sentiti per i carabinieri padovani, che il 5 febbraio ricordano la tragica scomparsa dei colleghi Enea Codotto e Luigi Maronese. Vittime del servizio nel 1981, uccisi dai militanti dei Nar, con il loro sacrificio ne fecero arrestare il leader.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ricordo

Mercoledì 5 febbraio, in occasione del trentanovesimo anniversario dall'omicidio dei due carabinieri, si svolgerà una cerimonia presieduta dal comandante della legione carabinieri "Veneto", generale di brigata Fabrizio Parrulli, a cui parteciperanno anche i congiunti dei militari caduti. Alle 9, sul luogo dell'agguato al Bassanello, il comandante e una rappresentanza dei militari dei comandi padovani deporranno una corona di fiori davanti alla stele che ricorda l'eccidio. Alle 9.40 alla caserma di via Rismondo che da Codotto e Maronese prende il nome, sarà celebrata una messa officiata dal secondo cappellano militare capo don Corrado Tombolan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento