menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Paribello

Antonio Paribello

"Stai parlando troppo": lettera con proiettile al consigliere comunale

Antonio Paribello, all'opposizione nel Comune di Sant'Elena, nei giorni scorsi ha ricevuto una missiva intimidatoria. Il plico farebbe riferimento proprio alla sua attuale carica politica. In corso le indagini

Una lettera nella cassetta della posta. Dentro la busta un proiettile e la scritta: "Stai parlando troppo". Minacce a Sant'Elena, come riportano i quotidiani locali, indirizzate al consigliere comunale Antonio Paribello. Sul caso sta indagando da alcuni giorni la questura di Padova.

CONSIGLIERE COMUNALE. Paribello, dal 2009 al 2013, è stato assessore al Sociale e vicesindaco nella giunta dell'attuale sindaco Emanuele Barbetta. Durante le ultime elezioni, si era candidato a primo cittadino di Sant'Elena e ora ricopre la carica di consigliere d'opposizione. Proprio al suo ruolo di consigliere farebbe riferimento la missiva minatoria, e il destinatario del messaggio non si spiegherebbe altrimenti quel plico dal contenuto sconcertante.

IPOTESI. Probabilmente, avrebbe commentato l'angosciosa vicenda lo stesso Paribello, l'anonima lettera, con proiettile annesso, sarebbe scaturita dal clima teso degli ultimi mesi. Il consigliere farebbe riferimento ai presunti attacchi ricevuti adesso che sta dall'altra parte della barricata. Un'altra ipotesi, sempre secondo Paribello, potrebbe essere che l'intimidazione provenga dagli ambienti vicini alla parrocchia locale, con cui ci sarebbero stati alcuni attriti nel corso della campagna elettorale, sanati dal vescovo Antonio Mattiazzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento