Cronaca Portello

Denutrita e maltrattata da badante Anziana viene salvata dal vicinato

Una donna di 76 anni, residente a Padova, in zona Portello, è arrivata in ospedale in condizioni terribili. La signora che si sarebbe dovuta occupare di lei l'avrebbe chiusa in casa, senza mangiare per tre settimane

Non la faceva mangiare, urlava in casa, la povera anziana che avrebbe dovuto accudire, da quando era entrata quella donna in casa sua, non era più uscita. Almeno tre settimane d'inferno, come riporta Il Mattino di Padova, per una 76enne residente a Padova, in zona Portello, affidata alle "cure" di una badante quarantenne, veneta, che, lungi dall'accudire la signora, l'avrebbe sottoposta a privazioni tali da renderla irriconoscibile, e da spingere i vicini, preoccupati, a chiamare il 118.

ANZIANA MALTRATTATA DALLA BADANTE. I figli avevano affidato alla donna la loro anziana madre. Poi per diversi giorni, sempre impegnati con il lavoro, non le avrebbero fatto visita. Anche al telefono, si sarebbero limitati a ricevere rassicurazioni sulle condizioni dell'anziana dalla voce della badante. Sarebbe stato il vicinato a lanciare l'allarme al Suem 118, sentendo le urla della badante e non avendo più notizie della signora. La 76enne sarebbe arrivata in ospedale denutrita e in pessime condizioni. La badante probabilmente sarà denunciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denutrita e maltrattata da badante Anziana viene salvata dal vicinato

PadovaOggi è in caricamento