menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Casa Ivo Scapolo in via Sanmicheli

Casa Ivo Scapolo in via Sanmicheli

Anziana rapinata e picchiata, in tribunale non riconosce aggressori

La presunta coppia di rapinatori che la stessa vittima 89enne, assalita lo scorso agosto alla casa Ivo Scapolo a Padova, aveva riconosciuto in un primo momento, al processo ha ribaltato il suo giudizio, ritenendo che i due ora non c'entrano nulla. Entrambi sono stati immediatamente scarcerati

Colpo di scena in tribunale a Padova nel corso del processo che vedeva come parte lesa l'arzilla 89enne frequentatrice del centro anziani alla casa Ivo Scapolo in via Sanmicheli, aggredita e rapinata lo scorso agosto da due persone che con un pugno in volto le avevano sottratto la collanina in oro.

SCARCERATI. A seguito di indagini, la polizia era giunta in poche settimane all'individuazione dei due presunti rapinatori. Sottoposte le loro foto all'anziana, quest'ultima aveva confermato che si trattava dei suoi aggressori. Per entrambi, una coppia di 40enni della Bassa padovana, era così scattato l'arresto. Ma ecco che ora, a distanza di mesi, l'89enne, davanti ai giudici, non ha riconfermato la sua posizione. Quell'uomo e quella donna non sono gli autori del fatto, ha dichiarato la vittima nell'aula di giustizia. Entrambi gli imputati, a questo punto, sono stati assolti e rimessi in libertà per non aver commesso il fatto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento