menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziana truffata a Chiesanuova da un finto venditore di fotovoltaico

L'uomo, sui 55 anni, si è presentato a casa della 84enne simulando di essere d'accordo con il figlio di quest'ultima per l'acquisto dell'impianto energetico e si è fatto consegnare un acconto in contanti

In passato aveva udito il figlio che le abita poco lontano esprimere l'intenzione di installare un impianto fotovoltaico a casa. Per questo, quando un uomo dal fare gentile le ha suonato alla porta per incassare un acconto per la vendita del sistema alternativo di produzione di energia, l'anziana non ha esitato a sganciare i soldi.

LA TRUFFA. Il raggiro è stato messo a segno giovedì intorno alle 14 in via Toaldo a Chiesanuova, Padova. Vittima una 84enne che abita da sola, resasi conto di essere stata truffata solo dopo che il malfattore - un uomo sui 55 anni - si era già dileguato con 240 euro in contanti. Per rendere ancora più credibile la messa in scena, quest'ultimo aveva pure finto la telefonata, probabilmente con l'ausilio di un complice, in cui parlava con il figlio della signora, che l'avrebbe incoraggiata a consegnare la cifra di acconto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento