menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pregiudicato picchia lo zio 80enne Già diffidato, scatta nuovo arresto

L'ultimo di una serie di episodi di violenza da parte del nipote dell'anziano che per anni ha subito in silenzio i maltrattamenti del 54enne. Nonostante l'ordine di non avvicinarsi allo zio, l'uomo è tornato a colpire

Per anni è stato l'unico fra i suoi parenti a garantirgli ospitalità, e il ringraziamento è stata un'incessante violenza. È la triste vicenda dell'80enne Antonio M., di Gazzo Padovano, malmenato in più occasioni durante gli anni passati dal nipote 54enne Ivone B., che nel 2012, dopo l'ennesimo episodio di violenza, perpetrato pubblicamente sotto gli occhi del paese, si era beccato una denuncia, l'arresto e l'ordine tassativo di allontanamento dal luogo di residenza dello zio. Ma a poco meno di otto mesi dalla diffida, appena uscito di prigione, l'uomo - originario del vicentino e residente a Grantorto - è tornato a colpire. Arrestato dai carabinieri di Gazzo, è stato sottoposto mercoledì mattina a giudizio per direttissima.

L'AGGRESSIONE. Dopo il primo arresto, avvenuto nel novembre 2012, l'aggressore era stato rimesso in libertà lo scorso 11 luglio dal tribunale monocratico di Padova. Tempo tre giorni, martedì, non ottemperando l'ordine di non avvicinarsi ai luoghi frequentati dallo zio e di comunicare con lui con qualsiasi mezzo, si è recato nuovamente a casa dell'anziano, alzando le mani ancora una volta, palesemente ubriaco. Dopo averlo picchiato, non contento, ha tentato di impedire al personale sanitario di intervenire per prestare soccorso alla vittima.

I PRECEDENTI. Il pregiudicato era stato sottoposto a un primo arresto nel novembre del 2012, quando dopo aver sferrato un pugno in faccia all'anziano zio sotto gli occhi dei suoi compaesani proprio in mezzo alla piazza della chiesa, il sindaco e l'assessore ai servizi sociali di Gazzo erano intervenuti convincendo l'80enne a farsi coraggio denunciando le violenze subite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento