menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziano truffato a Carceri: finti conoscenti gli sfilano collana d'oro

L'episodio martedì in via Granza. Un uomo e una donna, scesi da una Bmw, si sono spacciati per vecchi amici di un 66enne del posto, al quale hanno sottratto il prezioso. Identificato e denunciato l'uomo, un rom

Ancora anziani nel mirino di criminali senza scrupoli. Questa volta, teatro del furto con destrezza un 66enne di Carceri che, martedì, alle 11.30, si trovava in via Granza quando è stato avvicinato da due sconosciuti, un uomo e una donna che, scesi da una Bmw, si sono finti dei conoscenti di vecchia data.

ROM DENUNCIATO. Un copione che si ripete. Una truffa da manuale. Approfittando dell'effetto sorpresa, i due abbracciano la vittima e le sfilano la collana in oro per sostituirla con un'altra priva di valore, per poi congedarsi velocemente e tagliare la corda. Al malcapitato non è rimasto che denunciare l'episodio ai carabinieri della stazione di Ponso, che hanno identificato uno degli autori, l'uomo, in un 32enne rom di origini francesi, pluripregiudicato, residente nel Rodigino, denunciato a piede libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento