Arcella, arrestato in flagranza spacciatore clandestino

Sarà processato oggi per direttissima il 32enne nigeriano sorpreso ieri dai carabinieri in borghese mentre in via Annibale da Bassano vendeva a un tossicodipendente italiano 2 dosi di cocaina

Via Annibale da Bassano all'incrocio con via Toti

È bastato un cenno, tra un italiano e un cittadino nigeriano dall’altra parte della strada, per far alzare la guardia ai carabinieri in borghese che ieri stavano battendo le strade cittadine, impegnati nell’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

BECCATI IN FLAGRANZA. È successo in via Annibale da Bassano, nelle vicinanze del cavalcavia Borgomagno della stazione ferroviaria, all'altezza di via Toti. I militari dell'arma si sono accorti che tra i due era avvenuto anche lo scambio di “qualcosa”. Sospettando che si trattasse di droga, i carabinieri sono intervenuti bloccando i due. In seguito a perquisizione, l’italiano, un tossicodipendente 45enne, è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina appena acquistate da Stanley Obinna C., 32enne nigeriano, clandestino, privo di precedenti.

C. Stanley Obinna-2SEGNALAZIONE E ARRESTO. Per l'acquirente, in qualità di assuntore, è scattata la segnalazione alla Prefettura. Per il nigeriano, invece, sono subito scattate le manette con l’arresto in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti. Oggi il rito per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento