Piazze, Arcella e Camin: quattro arresti per spaccio in poche ore

Tre tunisini e un padovano trovati in possesso di sostanze stupefacenti dagli uomini della squadra mobile. Tra loro anche un minorenne e un immigrato con permesso di soggiorno per motivi umanitari

ben-dhiaf-rami_1borgato-davide_1Quattro arresti tutti per spaccio tra Piazza delle Erbe, l'Arcella e Camin: è il bilancio della squadra mobile di Padova per la serata di ieri, a confermare che l'allarme droga in città resta alto.

Tra gli arrestati c'è anche un minore, B.W., tunisino quindicenne residente di fatto in Italia, sorpreso in Piazza delle Erbe a spacciare 27,18 grammi di hashish ad un giovane di Treviso. Della stessa nazionalità il ventottenne residente in Italia Ben Dihaf R., fermato alle 18. 20 in via De Foretti, all'Arcella, in possesso di 12, 96 grammi di hashish.

In tarda serata, gli uomini della squadra mobile hanno infine colto in flagrante il padovano Davide B., quarantaduenne di Saonara e Aziz B. in via Puglia, a Camin. I due, a bordo di una Golf, si stavano dirigendo verso un'Alfa Mito con una giovane alla guida, probabilmente amica o compagna del padovano: in ballo questa volta c'erano 20 grammi di eroina.

L'operazione è proseguita nell'abitazione del tunisino, in via Ciamician, a Brusegana dove sono stati rinvenuti gli indizi inequivocabili a conferma dell'attività di spaccio. Si tratta, in questo caso, di un ventunenne arrivato in Italia nei mesi scorsi a seguito dei disordini in Tunisia, passato per il campo di Manduria e dotato di permesso di soggiorno di sei mesi per motivi umanitari rilasciato lo scorso aprile dalla questura di Taranto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento