menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Carducci a Padova

Via Carducci a Padova

Via Carducci, rifiuta di dargli un euro: aggredito dall'accattone

A due passi da Prato della Valle, l'altra sera il 65enne Arnaldo Zuliani è stato malmenato a sangue da un giovane mendicante nordafricano perché non ha esaudito la sua richiesta di elemosina

Picchiato a sangue a due passi da casa perché si è rifiutato di cedere alle pressanti richieste di elemosina da parte di un giovane accattone nordafricano. Il fatto è accaduto l'altra sera in via Carducci, a pochi passi da Prato della Valle, a Padova. Vittima un rappresentante in pensione, il 65enne Arnaldo Zuliani.

L'ELEMOSINA RIFIUTATA. Il volto tumefatto dalle percosse, Zuliani ha ricostruito per la questura quegli attimi di ferocia gratuita. Secondo il racconto dell'uomo, che abita in zona, il mendicante gli si sarebbe avvicinato mentre stava per spostare l'auto parcheggiata in strada per chiedergli di elemosinargli un euro.

LA FURIA, LE BOTTE, LA FUGA. Al rifiuto di Zuliani, l'extracomunitario avrebbe continuato a importunarlo con richieste sempre più pressanti, fino a mettergli una mano sulla spalla, gesto a cui il pensionato avrebbe reagito divincolandosi con forza. È a questo punto, secondo la ricostruzione fornita dal 65enne, che la furia cieca dell'accattone si sarebbe riversata su di lui, buttato a terra e preso a pugni e calci. Le urla hanno raggiunto i residenti che, affacciandosi in strada per vedere cosa stesse accadendo, avrebbero provocato la fuga dell'aggressore.


SOCCORSI E INDAGINI. Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem del 118, che hanno provveduto al trasporto di Zuliani al pronto soccorso, dove è stato medicato e giudicato guaribile in 7 giorni. La polizia sta invece indagando per risalire all'aggressore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento