Arpav Day, 150 lavoratori contro la chiusura del laboratorio di Padova

La manifestazione di protesta lunedì mattina ai cancelli della sede di via Matteotti. Dipendenti e sindacati hanno anche incontrato il direttore generale Carlo Emanuele Pepe

I lavoratori Arpav in protesta (fonte: Facebook, Piero Ruzzante)

Assemblea generale e sit-in di protesta davanti ai cancelli della sede Arpav di via Matteotti oggi, lundì 17 giugno, a Padova, da parte di circa 150 lavoratori da tutto il Veneto dell'Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale contro l'ennesimo annunciato taglio che questa volta dovrebbe colpire il laboratorio con sede nella città del Santo e i 40 dipendenti che vi lavorano.

OGGI ARPAV DAY: Lavoratori sul piede di guerra - ARPAV DI PADOVA: L'annuncio della chiusura ancora nel 2011 - UN ANNO FA: La prima protesta dei lavoratori del laboratorio di Padova - ZANONI: "Non chiudete il laboratorio di Padova"

L'INCONTRO COL DG. Lavoratori e sindacati, intorno alle 12.30, hanno anche incontrato il direttore generale Arpav Carlo Emanuele Pepe. Ad esprimere solidarietà ai dipendenti è stata anche Legambiente e il consigliere regionale del Partito Democratico Piero Ruzzante, presenti al sit-in. Sulla questione è intervenuto anche il consigliere regionale della Federazione della Sinistra Veneta, Pietrangelo Pettenò: "È una scelta che viene da lontano - dichiara - che ha visto la Regione Veneto prima operare quasi l'Arpav dovesse fungere da ufficio stampa dell'assessore regionale di turno, poi tollerare gestioni personalistiche, che hanno minato la credibilità dell'Azienda. Condividiamo - ribadisce Pettenò - le preoccupazioni delle organizzazioni dei lavoratori, perché riteniamo indispensabile che l'Arpav possa svolgere, con sempre maggior efficacia, il proprio ruolo di garanzia per la prevenzione e protezione ambientale, considerando non solo la fragilità di un territorio ampiamente compromesso, ma anche i rischi che ne derivano per la salute pubblica. In questo senso - conclude la nota del consigliere - sia in sede di 7 commissione, sia in sede consiliare, Rifondazione Comunista si adopererà per dare voce e risposte concrete ai bisogni delle lavoratrici e dei lavoratori e alla indispensabile necessità di rilancio dell'Agenzia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto a Maserà: muore insegnante di religione del Pietro d'Abano

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

  • Giro d'Italia 2020: nuova data per la tappa di Monselice, inserita l'ascesa al Roccolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento