Cronaca Arre

Il sacerdote 007 la sorprende mentre ruba in chiesa e chiama il 112

Ieri 26 ottobre ad Arre i carabinieri della stazione di Conselve hanno arrestato una donna di 40 anni originaria della Serbia, ma residente a Bovolenta. Ha messo a segno un furto in parrocchia

La sua "specialità" è commettere furti di offerte in chiesa. Ieri pomeriggio, 26 ottobre, però, non ha fatto i conti con un sacerdote 007 che l'ha sentita armeggiare ad una cassettina e ha chiamato il 112. E' successo tutto alla parrocchia di Arre. Nei guai è finita una donna di 40 anni, originaria della Serbia, ma residente a Bovolenta. E' stata arrestata con l'accusa di furto aggravato. 

Il racconto

La donna entrata in chiesa, si è avvicinata al cassetto delle offerte ed ha iniziato ad armeggiare. Udendo il rumore provocato, il sacerdote si è affacciato dalla sacrestia notando una persona intenta ad aprire il forziere. Ha prontamente chiamato il 112. In pochi minuti sul luogo della segnalazione sono arrivati i carabinieri della stazione di Conselve. I militari dell'Arma hanno trovato la sospettata sull'uscio della chiesa pronta a defilarsi. E' stata bloccata e sottoposta a perquisizione. Ebbene, dalla sua borsa
è spuntato uno scalpello usato per scardinare il cassetto delle monete. L’arrestata, conosciuta alle forze dell'ordine per reati analoghi, è stata accompagnata in caserma e al termine delle formalità di rito posta agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sacerdote 007 la sorprende mentre ruba in chiesa e chiama il 112
PadovaOggi è in caricamento