menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestati due spacciatori del Montagnanese: l’inseguimento lungo la Transpolesana

Da tempo i carabinieri di Este tenevano sotto controllo i due pusher che effettuavano frequenti viaggi in Lombardia a bordo di una Fiat Stilo: l'arresto nella notte di venerdì

Nella notte di venerdì sono stati arrestati A.Q., 39enne e A.O., 24enne, spacciatori di cocaina di origini marocchine saltuariamente residenti nel Montagnanese, nel mirino dei carabinieri di Este ormai da qualche tempo. 

L’OPERAZIONE. I carabinieri di Este avevano raccolto informazioni suI due pregiudicati che effettuavano frequenti viaggi in Lombardia a bordo di una Fiat Stilo. Ieri pomeriggio, monitorata la macchina in viaggio sino al casello autostradale di Verona Sud, i militari, grazie alla collaborazione dei carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Verona, della compagnia di Legnago e della stazione di Cerea, hanno pianificato un sinergico monitoraggio delle arterie principali, attraverso la predisposizione di pattuglie lungo le vie, che i malintenzionati avrebbero potuto percorrere nel rientrare da Milano.

L’INSEGUIMENTO. Il dispositivo predisposto ha presto dato i suoi frutti: la Fiat Stilo è stata segnalata transitare nel casello autostradale di Verona Sud e imboccare la Transpolesana. Qui, all'altezza di Roverchiara, i carabinieri della stazione di Cerea hanno intercettato il veicolo e dopo un breve ma complicato inseguimento, hanno bloccato i fuggitivi, traendoli in arresto unitamente ai carabinieri di Legnago ed Este che intervenivano immediatamente.

ARRESTATI. I malviventi sono stati trovati in possesso di due involucri contenenti complessivamente circa 50 grammi di cocaina e 440 euro in contanti, sequestrati quale probabile provento di spaccio. Trasportati in carcere, dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento