menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti e taccheggi a raffica in pieno centro: la polizia locale opera due arresti e tre denunce

Arrestati un 24enne e un 40enne che avevano provato a sottrarre capi di abbigliamento da due negozi. Denunciate anche tre persone tra cui un minorenne

Due arresti e tre denunce: un venerdì 31 gennaio a dir poco intenso per la polizia locale di Padova, coinvolta in diverse operazioni relative a furti e taccheggi e svolte in pieno centro storico.

Primo arresto

Il primo arresto risale alle ore 16, quando agenti in borghese hanno arrestato K.T.J.L., 24 enne camerunense: sorpreso dagli addetti alla vigilanza del negozio Oviesse in via San Fermo, il giovane si era impossessato di diversi capi di abbigliamento per un importo complessivo di circa 250 euro. Processato per direttissima nella mattinata di sabato primo febbraio, è stato condannato a dieci mesi di reclusione anche in considerazione dei numerosi precedenti, sia specifici che per altri reati di vario genere.

Secondo arresto

Il secondo paio di manette è scattato alle ore 18 circa, quando personale in servizio del reparto polizia di prossimità della polizia locale ha rincorso e fermato lungo le aree pedonali del centro storico F.B., 40enne algerino che aveva appena rubato due capi di abbigliamento nel negozio "H&M" di piazzetta Garzeria. Dopo aver opposto resistenza agli agenti l'uomo è stato arrestato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria, che ha già disposto a suo carico la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Denunce

Sempre venerdì sono inoltre state deferite a piede libero altre tre persone soprese a rubare altra merce all'interno di esercizi commerciali: tra loro anche un 17enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento