rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Abano Terme / Piazza Mercato

“Dammi 1500 euro o ti faccio la pelle”: era la proprietaria di casa

Un 30enne di origine romena è stato arrestato, insieme a un complice, dopo aver minacciato la sua proprietaria di casa, una donna di origine marocchina. Due anni fa aveva staccato a morsi l'orecchio a un connazionale

Non pagava l’affitto da tempo e così la 45enne proprietaria di un’abitazione di piazza Mercato ad Abano Terme aveva deciso di andare a chiedere spiegazioni al suo inquilino, R.M., un 30enne di origine romena. Sembrava un normale chiarimento ma, durante la discussione, l’improvvisa minaccia: “Se non mi dai 1500 euro ti faccio la pelle insieme a un mio amico".

L'ARRESTO. A quel punto la donna, impaurita, ha deciso di affidarsi ai carabinieri, che l'hanno invitata ad incontrarsi con il malvivente per la consegna del denaro pattuito, preventivamente fotocopiato, e, con un’imboscata, lunedì sera, sono riusciti ad arrestare il romeno ed il suo complice, trovati in possesso delle banconote con gli stessi numeri seriali. Per il primo è scattato l’arresto in carcere con l'accusa di estorsione, per il secondo A.M., per il suo ruolo marginale, sono scattati i domiciliari nel comune del Padovano. Il 30enne era già noto alle forze dell’ordine: due anni fa, il 9 febbraio del 2013, era stato arrestato perché aveva staccato a morsi l’orecchio di un connazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Dammi 1500 euro o ti faccio la pelle”: era la proprietaria di casa

PadovaOggi è in caricamento