Arrestati quattro anarchici di Padova e Vicenza: viaggiavano con bombe carta, coltello e passamontagna

L’arresto è stato operato nel pomeriggio di venerdì 29 marzo dalla polizia al casello autostradale di Rondissone, sulla Milano-Torino: i quattro, dai 24 ai 29 anni, si stavano recando nel capoluogo piemontese per una manifestazione

Parte del materiale sequestrato agli anarchici padovani

Bloccati in tempo: come riporta TorinoToday, quattro anarchici padovani e vicentini in viaggio verso il capoluogo piemontese per partecipare alla manifestazione odierna sono stati arrestati dalla polizia al casello autostradale di Rondissone, sulla Milano-Torino, nel pomeriggio di venerdì 29 marzo.

Gli arresti

Si tratta di due 29enni, un 25enne e un 24enne delle province di Padova e Vicenza, controllati dalla Digos. Nell’auto su cui viaggiavano sono stati trovati sette bombe carta, tre maschere antigas munite di filtro, cinque fumogeni, un coltello, guanti, passamontagna, collirio e riopan (utilizzati per alleviare gli effetti dei lacrimogeni). Devono rispondere di detenzione di materiale esplosivo. Un quinto anarchico, 39enne italiano della provincia di Cremona, è stato denunciato dalla polizia ferroviaria alla stazione di Novi Ligure (Alessandria), dove era su un treno diretto a Torino. Aveva addosso una pinza multiuso con annessa una lama di cinque centimetri; un tirapugni in ferro; due caschi di colore nero, una maschera antigas con filtro; due ginocchiere; un passamontagna e altri indumenti tutti di colore nero. Per tutti i cinque è stato adottato il provvedimento del foglio di via dal capoluogo piemontese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • Maxi-incendio ad Albignasego: a fuoco l'ex In Bloom, una persona intossicata

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento