Rapinò e massacrò di botte un clochard: bazzica indisturbato in città, finisce in cella

Un quarantunenne romeno, che con un complice picchiò un connazionale per rubargli il cellulare, non ha rispettato la misura cautelare impostagli dal giudice pochi giorni fa

(foto: archivio)

Non solo si è macchiato di un crimine brutale e codardo, ma una volta dichiarato in arresto si è fatto beffe delle disposizioni del giudice.

L'attacco feroce e l'arresto

Si trova in carcere da mercoledì Ionut Florin Masgras, romeno di 41 anni che da tempo vive in strada nel capoluogo. La decisione è arrivata dalla procura di Padova, che ha accolto una richiesta presentata dalla questura. I recenti guai con la Giustizia di Masgras cominciano la sera del 18 ottobre scorso, quando con il 26enne Marian Fitcoschi picchia con inaudita ferocia un clochard romeno di 44 anni al Bassanello. Voleva il suo telefonino e per averlo sono arrivati a rompergli le ossa. Li hanno fermati poco lontano, arrestandoli. Il giorno dopo hanno affrontato la direttissima: nonostante il fermo sia stato convalidato, sono tornati entrambi in libertà, sottoposti però al divieto di dimora in Veneto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggravio

Masgras da circa due settimane sarebbe quindi dovuto essere fuori regione. Invece gli avvistamenti del romeno in città sono stati pressoché quotidiani da parte della polizia, che conoscendone le abitudini lo ha tenuto sotto stretta osservazione. Osservazioni che si sono concretizzate in una richiesta di aggravamento del provvedimento, accettata dal giudice. Mercoledì, documento giuridico alla mano, lo hanno rintracciato in via dei Tigli alla Guizza, a poche decine di metri dal luogo del brutale pestaggio sotto il ponte Scaricatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • «La nostra super Bubi ha guadagnato un passaggio per il Paradiso»: Lavinia ci ha lasciati

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

  • Due padovane in difficoltà lungo la Strada delle 52 Gallerie: interviene il soccorso alpino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento