menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Dal clan campano alla Bassa Padovana: nove anni di carcere all'ex narcos Iavarone

Stava scontando i domiciliari a Candiana il quarantatreenne Gennaro Iavarone, trasferito al Due Palazzi giovedì in esecuzione di un'ordine di carcerazione della procura di Napoli

Otto anni e otto mesi di carcere. Aggravio della misura cautelare per il narcotrafficante ed ex membro del clan dei fratelli Tamarisco di Torre Annunziata.

La carriera criminale

Sono stati i carabinieri di Agna a notificare a Gennaro Iavarone l'ordinanza emessa dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli, trasferendolo giovedì pomeriggio nel penitenziario padovano dove trascorrerà poco meno di nove anni. Il 46enne, originario di San Giorgio a Cremano, viveva da qualche anno a Candiana. Nel paese della Bassa stava scontando gli arresti domiciliari in seguito alla cattura nel 2016, quando insieme a più di altre trenta persone fu arrestato nel corso di un maxi blitz che sgominò un vasto giro di droga importata dal Sud America alla Campania. Membro della cosca dei fratelli Tamarisco, Iavarone sarebbe stato invischiato nel narcotraffico in particolare tra il gennaio 2014 e il momento dell'arresto nell'aprile 2016. A quest'ultimo periodo si riferisce infatti il recente mandato di carcerazione per reati di spaccio in tutta la provincia vesuviana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento