Noto spacciatore, nonostante il divieto di dimora continua a bazzicare in città

Un giovane nordafricano è stato arrestato su disposizione dell'autorità giudiziaria che ha deciso di aggravarne le misure cautelari. Già condannato per spaccio, non ha lasciato la provincia

I carabinieri in servizio in zona San Carlo

Avrebbe dovuto non vivere più a Padova né in provincia. Invece ha continuato a frequentare la città e, dopo essere stato controllato per l'ennesima volta, sono nuovamente scattate le manette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Recidivo

É stato rintracciato e arrestato venerdì pomeriggio Karim Chib, 18enne originario della Libia e noto per diversi precedenti legati al mondo dello spaccio di droga. Nel capoluogo euganeo era già incappato più volte nelle forze dell'ordine, finendo anche in arresto. In quell'occasione il giudice aveva convalidato il fermo colpendolo con un divieto di dimora nell'intera provincia. Divieto che il giovane non ha però rispettato, perché di fatto ha continuato a rimanere a Padova. In città più volte lo hanno scoperto i carabinieri nell'ultimo periodo, chiedendo quindi all'autorità giudiziaria un aggravio della pena nei suoi confronti. Il provvedimento è stato accolto e venerdì i militari del Nucleo radiomobile lo hanno scoperto nella zona antistante il Bingo in via Aspetti, nel rione San Carlo all'Arcella. Ammanettato, Chib andrà ora in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento