Aggredisce e accoltella la compagna davanti agli occhi del figlioletto di lei

Un trentatreenne di origine cine se è stato arrestato dopo aver aggredito la fidanzata nell'appartamento di quest'ultima dove si trovava anche il figlio undicenne della donna

L'ha brutalmente aggredita accoltellandola ad un braccio al culmine di una lite furiosa davanti a un ragazzino di 11 anni.

L'aggressione

L'episodio di inaudita violenza è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì in un'abitazione a Piove di Sacco. Lì vivono una donna cinese di 35 anni e il figlioletto di 11 a cui negli ultimi tempi si è aggiunto il nuovo compagno della giovane, un connazionale di 33 anni residente a Legnaro. Nel corso della notte la coppia ha discusso per motivi banali ma il litigio è ben presto degenerato. L'uomo, nonostante in casa vi fosse anche il ragazzino, al culmine della lite ha afferrato un coltello da cucina e si è scagliato sulla donna, sferrandole una coltellata al braccio.

L'arresto

Sul posto sono intervenuti i carabinieri mentre la vittima veniva trasportata con urgenza al pronto soccorso di Piove di Sacco e trattenuta in osservazione. L'uomo è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali volontarie. La 35enne è tutt'ora all'ospedale: non è im pericolo di vita ma la prognosi resta ancora da stabilire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento