Fine corsa per il pusher recidivo: è in carcere dopo cinque arresti in sei mesi

Si trova al Due Palazzi il trentenne africano che negli ultimi sei mesi ha collezionato sei tra arresti e denunce. L'ultimo ieri, su ordine del tribunale che lo ha condannato

I carabinieri ai giardini dell'Arena, zona abituale di spaccio per Kamara

Forse, ma visto il curriculum criminale il condizionale è d'obbligo, potrebbe essere messa la parola "fine" sull'attività di spaccio di Abdel Aziz Kamara, ora in carcere.

Raffica di arresti

Trentatré anni, nato in Gambia e approdato a Padova con permesso di soggiorno umanitario, dallo scorso autunno è balzato agli onori delle cronache per ben cinque volte. Il motivo? L'attività con cui si mantiene: lo spaccio di marijuana. Un primo arresto a fine estate, poi a ottobre prima una denuncia e solo due giorni dopo il secondo fermo. Direttissima, condanna a sei mesi con pena sospesa, libero. Il 30 novembre arriva il terzo arresto, il 14 marzo il quarto. I ripetuti provvedimenti non lo hanno fatto desistere, né tantomeno cambiare zona. In tutte le occasioni infatti è stato visto cedere le dosi ai clienti in passeggiata Miolati o ai giardini dell'Arena.

In cella

E qui lo hanno trovato per l'ennesima volta i carabinieri del Nucleo radiomobile mercoledì pomeriggio. Stavolta cercavano proprio lui. Gli hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Padova l'8 aprile, ammanettandolo e trasferendolo al Due Palazzi. Kamara deve rispondere degli episodi di spaccio risalenti all'autunno, per i quali deve scontare cinque mesi e 26 giorni. Nei prossimi mesi potrebbe vedersi aumentare la pena nel caso venisse condannato anche in seguito agli arresti più recenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Auto a fuoco mentre percorre la tangenziale: paura e traffico in corso Australia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento