menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un arresto e cinque persone denunciate: maxi controllo dei carabinieri nella Bassa Padovana

I posti di blocco lungo la Strada Provinciale 92 tra Cartura e Conselve hanno dato i loro frutti: tra i denunciati due rom per furto e un 35enne per guida in stato di ebbrezza

Sei ore a dir poco intense. È di un arresto e cinque denunce il bilancio dell'operazione effettuata nella zona dei comuni di Conselve e Cartura dalle ore 16 alle ore 22 di venerdì da una ventina di militari delle stazioni e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Abano Terme, supportati da unità cinofila del nucleo carabinieri cinofili di Torreglia (con il cane Hero), per la prevenzione e repressione dei reati predatori e di quelli inerenti le sostanze stupefacenti.

Carabinieri Abano Conselve 3-2

L'arresto

Sono stati effettuati diversi posti di blocco lungo la Strada Provinciale 92 “Conselvana” - arteria stradale nevralgica che attraversa da nord a sud la provincia di Padova toccando proprio Cartura e Conselve - nonché controlli mirati anche nei confronti degli avventori di due esercizi pubblici della zona indicata. Nell’ambito dell’attività è stato arrestato K.T.,20enne di origini greche residente a Conselve, il quale deve ancora scontare la pena di quasi due anni di reclusione con pagamento di una multa di 10mila euro per reati inerenti gli stupefacenti: nel 2014 infatti, ancora minorenne, il giovane era stato sorpreso dai militari dell’Arma, insieme ad un altro individuo, in possesso di circa 2 Kg di eroina.

Carabinieri Abano Conselve 1-2

Le denunce

Sono inoltre state denunciate cinque persone per vari reati:

- K.H., 22enne di Udine, e C.H., 20enne veronese, di origine rom, entrambi pregiudicati e responsabili, in concorso, del furto di una borsa asportata da un’auto in sosta di proprietà di una pensionata 61enne di Conselve, che si era appena recata a fare la spesa in un centro commerciale;

- M.V., 34enne albanese senza fissa dimora e pregiudicato risultato irregolare sul territorio nazionale;

- C.C., 30enne di origini moldave residente a Conselve, sorpresa alla guida priva di patente e recidiva;

- S.D., 35ene moldavo, sorpreso alla guida con un tasso alcolemico pari a 1.99 gr/l e al quale è stata ritirata la patente.

Complessivamente sono stati controllati una trentina di veicoli fermati durante i posti di blocco e sessantadue persone, alcune delle quali sanzionate poiché senza cinture indossate o con i documenti di guida e circolazione non in regola.

Carabinieri Abano Conselve 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento