Servizi anti droga: arresti, denunce e perquisizioni. C'é anche un ex Mala del Brenta

Due distinte operazioni dei carabinieri hanno portato a due arresti e quattro denunce per detenzione e spaccio di droga tra l'Alta Padovana e il Piovese

I materiali sequestrati nel Piovese

A finire in manette sono stati un 19enne nordafricano e un 52enne italiano, volto noto della criminalità veneta tra le fila di Felice Maniero. I denunciati hanno invece tra 21 e 38 anni.

Volto noto alle forze dell'ordine

É stato sorpreso a Correzzola il 52enne Lino Fincato, in compagnia di altri quattro giovani finiti tutti denunciati, incappati in un pattugliamento mirato dei carabinieri del Nucleo radiomobile di Piove di Sacco. In passato vicino alla Mala del Brenta, più volte al centro di vicende giudiziarie, nel 2014 è stato assolto dalle accuse di rapina, furto e detenzione di armi per una serie di assalti ai danni di gioiellerie e ditte orafe nel pieno stile delle vecchie scorribande di "Faccia d'angelo", di cui ha mantenuto anche la passione per le armi da guerra. Vedendoli parlare fittamente in strada, gli inquirenti li hanno fermati per identificarli. Fincato aveva con sé 4,5 grammi di cocaina, che hanno portato gli inquirenti a perquisire sia la sua abitazione che quelle degli altri presenti. L'unica fruttuosa è stata proprio quella a casa del 52enne, dove c'erano altri 32 grammi di hashish e un bilancino che gli hanno assicurato l'arresto. Denunciati invece il 38enne di Correzzola D.A., il 24enne di Piove R.F. e due 21enni di Brugine, T.A. e L.E.

In strada con la droga

A Campodarsego un giovane di origine albanese è stato arrestato nel pomeriggio di domenica. I militari, impegnati in un servizio anti droga, hanno notato il ragazzo in via Tergola. Ad attirare la loro attenzione è stato l'uomo in sua compagnia, noto spacciatore della zona. Quando hanno avvicinato il 19enne Agim Lici di Santa Giustina in Colle, disoccupato e con diversi precedenti penali, gli hanno trovato addosso 111 grammi di marijuana. Quantità che ha fatto scattare anche una perquisizione domiciliare, che a sua volta ha permesso di sequestrare altri 200 grammi della stessa sostanza, tre bilancini di precisione e 100 euro in contanti considerati proventi dello spaccio. Il giovane è stato arrestato.

marijuana camposampiero-3

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento