menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestati due pusher, nascondevano mezzo chilo di droga in casa anche nel manico cavo di una scopa

Più di mezzo chilo di droga è stato trovato dalla Squadra mobile durante la perquisizione. La stessa sera altri due spacciatori sono stati denunciati, tra cui un minorenne che spacciava per conto del connazionale

Sono stati sorpresi con oltre mezzo chilo di droga, nascosta in ogni angolo della casa, anche dentro il manico cavo di una scopa. Sono stati arrestati dagli agenti della Squadra mobile.

Gli arresti

Nel pomeriggio di martedì 27 aprile i poliziotti della Mobile hanno perquisito un appartamento di via Viotti che da un po’ tenevano sotto controllo. All’interno ci vivevano un 41enne e un 29enne, entrambi nigeriani. Eroina, cocaina e marijuana erano nascoste un po’ ovunque, anche all’interno del manico di una scopa e dentro i soprammobili. Nel complesso sono stati trovati 50 ovuli e una trentina di dosi, per un peso totale di oltre mezzo chilo. Sono stati sequestrati anche un bilancino di precisione e 390 euro in contanti. I due uomini sono stati arrestati e trasferiti nelle carceri di Venezia e Rovigo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le denunce

Nella tarda serata di martedì gli agenti della Squadra mobile hanno visto un 17enne incensurato tunisino mentre cedeva una dose di cocaina a un italiano per 50 euro. Lo hanno fermato e hanno deciso di perquisire la sua abitazione dove vive con il proprietario di casa che, per altro, è anche colui che prende gli ordini al telefono della quantità di droga desiderata dai clienti. Il minorenne aveva poi il compito di consegnarla e riscuotere. I due sono stati denunciati per spaccio mentre l’acquirente della cocaina è stato segnalato alla Prefettura come assuntore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento