Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Piove di Sacco

Dopo gli assalti al fast food e l'aggressione, evade dai domiciliari: terzo arresto in un mese

Non v'è pace tra Sandro Giraldin e la Giustizia, che dopo due denunce e due arresti in pochi settimane torna a presentare il conto al 52enne con l'ennesimo provvedimento

(foto: archivio)

Dopo accuse di ogni genere, dalla resistenza alle lesioni, dallo stalking alla violenza a pubblico ufficiale, anche quella di evasione va a rimpolpare il curriculum criminale di Sandro Giraldin, 52enne di Piove di Sacco divenuto noto alle cronache per le vessazioni nei confronti di un fast food di Corte.

L'evasione

Dal 25 ottobre scorso l'uomo è stato denunciato per due volte e arrestato altrettante. In almeno quattro occasioni ha infatti fatto irruzione nel locale etnico della frazione, arrivando anche a ferire due dipendenti a colpi di coltello. Il 10 novembre invece aveva aggredito in strada a Piove un artigiano, finendo in manette e venendo assicurato agli arresti domiciliari. Un provvedimento che non è però bastato a placare la situazione. Giraldin infatti non ha rispettato la misura, uscendo di casa e non facendosi trovare durante uno dei controlli da parte dei carabinieri. I militari martedì lo hanno rintracciato in paese, arrestandolo per la terza volta. Il 52enne è stato nuovamente portato nella sua abitazione, ma non è escluso che vista l'evasione la custodia cautelare possa subire un aggravio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo gli assalti al fast food e l'aggressione, evade dai domiciliari: terzo arresto in un mese

PadovaOggi è in caricamento