menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano attrezzi da lavoro ma vengono visti da un passante: arrestati

Due giovani sono stati notati mentre rubavano dell'attrezzatura da un furgone. I carabinieri sono riusciti a fermarli dopo un inseguimento su strada e li hanno arrestati

Stavano rubando dell’attrezzatura da lavoro quando un testimone li ha messi in fuga. I carabinieri di Monselice hanno arrestato i ladri.

I fatti

Nella notte tra lunedì 16 e martedì 17 novembre a Cartura due ragazzi di 25 e 22 anni di Badia Polesine si sono avvicinati a un furgone e hanno cominciato a prendere attrezzatura da lavoro. Un passante li ha visti e ha urlato per farli smettere: i due sono saliti precipitosamente sulla loro Opel corsa bianca e sono scappati in direzione di Due Carrare. Dalla centrale operativa dei carabinieri è diramato l’allarme e una pattuglia li ha fermati a Monselice. In auto avevano trapani, avvitatore, martello pneumatico e molto altro per un valore di 6 mila euro. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, un 56enne di Montegrotto Terme della ditta Elettromeccanica Euganea, mentre i due sono stati arrestati per furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento