Da fuori provincia per rubare: oltre all'arresto scatta la denuncia per le norme anti Coronavirus

Un 20enne è stato ammanettato nel Piovese dove ha commesso una rapina impropria. Ha inoltre contravvenuto all'obbligo di evitare spostamenti inutili e perciò è stato denunciato

(foto: archivio)

Tra le dodici persone denunciate martedì da carabinieri in tutta la provincia per non aver rispettato le direttive ministeriali nel limitare il rischio di contagio da Covid-19 c'è anche un giovane moldavo. Il furto commesso, oltre a farlo finire in arresto, ha anche dimostrato i suoi spostamenti ingiustificati.

Furto degenerato

Veaceslav Moisei, 20enne originario della Moldavia ma residente a Campolongo Maggiore (Venezia), martedì sera ha raggiunto il centro commerciale Piazzagrande di Piove di Sacco. Si è introdotto nel negozio Unieuro intrattenendosi fra gli scaffali dove però si è fatto notare per alcuni movimenti sospetti. Un addetto alla vigilanza lo ha tenuto d'occhio, allertando preventivamente i carabinieri. Quando poi il ragazzo ha cercato di uscire senza passare dalle casse, il vigilante 35enne lo ha fermato intimandogli di vuotare le tasche. A quel punto il giovane gli si è buttato addosso strattonandolo per scappare all'esterno, dove però ha trovato i carabinieri che lo hanno ammanettato.

Arrestato e denunciato

Moisei, già noto alle forze dell'ordine, ha riconsegnato un paio di auricolari del valore di 60 euro che aveva sottratto dal punto vendita, a cui sono poi stati restituiti. Identificato, è stato arrestato con l'accusa di rapina impropria. Il controllo ha però permesso di appurare la residenza del moldavo e il fatto che evidentemente il giovane aveva abbandonato la sua abitazione senza alcun valido motivo, di fatto contravvenendo all'obbligo di restare in casa e guadagnandosi un'ulteriore denuncia. Moisei è stato rimesso in libertà, mentre il vigilante aggredito non ha riportato ferite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento