menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba generi alimentari per migliaia di euro durante il turno di lavoro: custode in manette

Insieme a lui è stato denunciato per ricettazione anche un 61enne: presenti in casa durante la perquisizione anche sette giovani, denunciati per violazione delle norme anti-Covid

Soprattutto salumi e formaggi. E pure tanti: i carabinieri di Carmignano di Brenta hanno arrestato G.G., 40enne residente a San Pietro in Gu, per furto aggravato e ricettazione e denunciato P.F., 61enne residente nel medesimo Comune, per ricettazione.

I fatti

Teatro dell’accaduto il deposito alimentare della Unicomm, proprio a San Pietro in Gu: il 40enne, durante il turno di vigilanza in portineria, si è infatti introdotto in uno dei magazzini e ha iniziato a stipare nella propria auto generi alimentari per un valore totale di circa 3.500 euro. Scoperto dai militari dell’Arma, la successiva perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare altri alimenti (valore di 200 euro). Le indagini, poi, si sono spostate sul 61enne: i carabinieri hanno bussato alla sua porta ed è bastata una rapida perquisizione per trovare generi alimentari per un valore di circa 3.000 euro. Ulteriore “beffa”: nella taverna dell’abitazione i militari dell’Atma hanno trovato il figlio dell’uomo in compagnia di altri sei amici, che sono stati tutti sanzionati per non aver rispettato le norme anti-Covid.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento