Furto di coppia al supermercato, arrestati due ventenni scoperti con la refurtiva

Il colpo all'interno del reparto tecnologia di un supermercato di Vigonza è costato il fermo a due giovani, una lituana e un marocchino. Il bottino è stato sequestrato e restituito

La refurtiva recuperata dai carabinieri

Sono stati arrestati dai carabinieri due giovani stranieri, responsabili di un furto all'interno di un negozio dell'hinterland padovano.

La vicenda

Titolari delle indagini i militari di Pionca di Vigonza, che lunedì hanno arrestato con l'accusa di furto aggravato in concorso una coppia di ventunenni. Sono Karolina Zavadskyte, lituana residente in un comune del pavese, e Abderrahim Essadek, marocchino che vive nel trevigiano. I due giovani sono stati scoperti dopo un furto messo a segno al supermercato Famila di Busa di Vigonza, dove sono riusciti a rubare alcuni gadget elettronici tra cui degli auricolari bluetooth. Scoperti in possesso della refurtiva, sette pezzi in totale del valore di circa 160 euro, sono stati fermati in attesa di comparire davanti al giudice per la direttissima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento