Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Stanga / Via Venezia

Calci e pugni all'addetto alla vigilanza pur di fuggire con gli auricolari alla moda: 33enne in manette

È successo nel tardo pomeriggio di mercoledì 3 febbraio da "MediaWorld" in via Venezia a Padova, a 24 ore di distanza da un altro tentato furto

Tutto per degli auricolari senza fili: i carabinieri del Norm di Padova hanno arrestato C.A., 33enne di origini marocchine e senza fissa dimora, per rapina.

I fatti

È successo nel tardo pomeriggio di mercoledì 3 febbraio da "MediaWorld" in via Venezia a Padova, a 24 ore di distanza da un altro tentato furto: in questo caso l'uomo è stato "pizzicato" mentre cercava di uscire dal negozio di elettronica dopo aver nascosto un paio di cuffiette wireless del valore del 60 euro, e per cercare di liberarsi dell'addetto alla vigilanza che lo aveva fermato ha iniziato a colpirlo con violenza con calci e pugni, provocandogli lievi lesioni. Nel frattempo, però, erano già giunti sul posto i carabinieri, che lo hanno bloccato e portato nelle camere di sicurezza della stazione di Padova Principale in attesa del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni all'addetto alla vigilanza pur di fuggire con gli auricolari alla moda: 33enne in manette

PadovaOggi è in caricamento