Il controllo innesca la furia di un giovane: calci e pugni agli agenti prima dell'arresto

Un ventisettenne nigeriano è finito in manette per resistenza e lesioni al termine di una rocambolesca colluttazione in strada. Ha tentato la fuga perché privo di documenti

(foto: archivio)

La richiesta dei documenti da parte di due poliziotti lo ha messo alle strette. Così Benjamin Onute, 27enne nigeriano, ha tentato il tutto per tutto per scappare, fino a colpire gli agenti guadagnandosi le manette.

La fuga

Il controllo è scattato martedì pomeriggio, quando una pattuglia della Squadra volante ha avviato una perlustrazione nella zona di piazzetta Gasparotto sulla scorta di diverse segnalazioni giunte dai residenti. Lungo via Valeri all'imbocco del passaggio San Gaudenzio hanno notato tre uomini e una donna di origine africana. Quando hanno chiesto loro i documenti, tre hanno tranquillamente mostrato il permesso di soggiorno mentre Onute ha tentato di scappare spingendo uno degli agenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione e il fermo

Con il collega lo hanno raggiunto e bloccato ma il nigeriano si è dimenato tanto da trascinare a terra uno dei due. Dopo una colluttazione in cui lo straniero ha colpito gli agenti con calci e pugni sono riusciti a neutralizzarlo e trasferirlo in questura. Fotosegnalato, si sono scoperti i suoi precedenti per spaccio e violazione delle norme sull'immigrazione, che insieme alla resistenza e alle lesioni hanno portato all'arresto. Per uno dei poliziotti è stata necessaria una visita al pronto soccorso, da cui è stato dimesso con una prognosi di otto giorni per alcune contusioni a un gomito e una gamba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento