Picchia la compagna, ma lei rifiuta le cure. Dopo l'arresto lascia l'Italia

Un ventottenne di origine straniera è stato arrestato la sera di mercoledì dopo una violenta lite con la giovane moglie, che è rimasta ferita. Davanti al giudice ha patteggiato

(foto: archivio)

Verrà accompagnato alla frontiera e lascerà l'Italia a ventiquattr'ore dal pestaggio ai danni della moglie che gli è valso l'arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione

É accusato di maltrattamenti in famiglia il 28enne D.M., tedesco di origine romena protagonista di una violenta sfuriata nei confronti della compagna con cui convive a Padova. Il litigio è nato nel pomeriggio del primo giorno dell'anno ed è proseguito fino a sera. Le grida hanno attirato l'attenzione e sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno trovato la donna, 30enne, dolorante. Seppur lievemente ferita lei ha rifiutato di farsi visitare al pronto soccorso ma la gravità della situazione e il fatto che fosse chiaramente stato il marito a picchiarla hanno fatto scattare le manette nei confronti dell'uomo. Giovedì mattina è comparso davanti al giudice per la direttissima: ha patteggiato una condanna a un anno e nove mesi e la sera stessa è stato organizzato il suo spostamento alla frontiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento