Padre padrone, blocca l'allontanamento di moglie e figli dopo anni di maltrattamenti

La donna e i bambini dovevano essere portati in una comunità protetta, ma al momento di prelevarli l'uomo, non nuovo a simili scatti violenti, ha cercato di aggredire i militari

Un 43enne ha perso il controllo durante una visita dei servizi sociali e dei carabinieri, intervenuti per prelevare moglie e figlioletti vittime da tempo delle sue angherie.

Maltrattamenti in casa

É macchiata da una lunga serie di abusi e vessazioni la storia di una famiglia di origine africana regolarmente residente nella zona di Noventa Padovana. Veri e propri maltrattamenti che l'uomo straniero (le cui generalità non vengono divulgate per salvaguardare la privacy delle vittime ndr), rivolgeva alla moglie 37enne anche in presenza dei figli piccoli, tanto che quella casa era ormai diventata una prigione per la donna. Più di una volta i carabinieri erano intervenuti a seguito di episodi violenti, in cui il marito si era dimostrato aggressivo anche nei loro confronti.

L'aggressione

Il copione si è ripetuto lunedì, quando alla porta di casa si sono presentati i responsabili dei servizi sociali comunali per accompagnare donna e bimbi in una struttura protetta. Conoscendo la situazione è stato chiesto il supporto dei militari, presi di mira per l'ennesima volta dal 43enne. Quando ha capito che la moglie e i figli avrebbero lasciato la casa la sua rabbia è esplosa: ha distrutto tutto ciò che gli capitava a tiro mettendo a soqquadro le stanze, poi si è scagliato sui carabinieri che sono riusciti a bloccarlo prima che potesse ferire qualcuno. Reso inoffensivo, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Il precedente

La settimana scorsa un 38enne è stato protagonista di una scena simile, distruggendo a martellate l'automobile della ex compagna e madre di suo figlio che dopo la separazione, a detta dell'uomo, non gli lasciava vedere il piccolo a suo piacimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Auto travolge ciclista alla rotonda: l'uomo di 40 anni è grave in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento