Cronaca

Cerca di sfondare a calci e pugni la porta di casa dei genitori: 31enne in manette

Una volta raggiunta l'abitazione dei genitori ha provato ad entrare con la forza, minacciandoli e offendendoli: il tempestivo intervento dei carabinieri ha evitato il peggio

Lo hanno fermato in tempo: i carabinieri di Vigodarzere hanno arrestato M.P., 31enne senza fissa dimora, per maltrattamenti in famiglia e violazione di domicilio.

I fatti

È successo nella notte tra sabato 29 e domenica 30 agosto a Vigodarzere: l'uomo si era recato a casa dei suoi genitori cercando di sfondare la porta di ingresso a calci e pugni e, nel contempo, coprendo la madre e il padre di insulti e minacce. I militari dell'Arma si sono precipitati sul posto fermando il 31enne, che è stato arrestato e trasferito nel carcere di Padova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di sfondare a calci e pugni la porta di casa dei genitori: 31enne in manette

PadovaOggi è in caricamento