Minaccia il rivale con un coltello: arrestato dopo averlo perseguitato per mesi

Un 29enne straniero è stato arrestato mercoledì sera dopo aver minacciato un padovano brandendo una lama. É finito in carcere dopo che sono emersi anche episodi pregressi

Il coltello sequestrato

Si è presentato dal suo rivale armato di coltello e con l'arma ancora addosso poco dopo è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo radiomobile.

L'arresto

É finito al Due Palazzi con le accuse di atti persecutori e minaccia aggravata Matthew Ottomhen, nigeriano di 29 anni a Padova senza una dimora fissa. Lo straniero è stato ammanettato nel corso di un intervento mercoledì sera, dopo essere stato fermato mentre minacciava un padovano di 30 anni. Si è poi scoperto che già da diversi mesi aveva assunto nei confronti dell'italiano una serie di atteggiamenti molesti e vessatori, cominciati l'estate scorsa. Gli elementi raccolti e i precedenti penali dell'africano hanno dunque spinto l'autorità giudiziaria a farlo recludere in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento