Marito violento aggredisce la moglie a colpi di spada: ferita, si salva chiamando aiuto

Ennesima esplosione di violenza tra le mura domestiche. L'attacco, al culmine di una violenta lite, non sarebbe il primo: secondo la vittima le vessazioni vanno avanti da mesi

La spada usata durante l'aggressione e sequestrata dai carabinieri

Ancora una volta i carabinieri sono corsi in aiuto di una donna brutalmente aggredita dal marito. Furioso, ha cercato di colpirla alla testa con una pesante spada.

Il litigio

A rendere ancor più grottesca la drammatica vicenda è infatti l'arma usata dall'uomo, finita sotto sequestro. Non un semplice coltello ma una vera e propria spada, una riproduzione da collezione, affilata e pericolosa. La custodiva gelosamente il 38enne marocchino (le cui generalità non vengono divulgate per salvaguardare la privacy della vittima ndr) protagonista dell'aggressione e l'ha usata giovedì sera contro la compagna, connazionale di 33 anni. I due erano nella loro abitazione di Borgo Veneto quando è esplosa una violenta lite: dalle grida si è passati agli insulti, poi alle minacce e alla violenza fisica. L'uomo ha brandito la spada e l'ha scagliata con forza sulla testa della moglie, che è riuscita a salvarsi la vita proteggendosi con le braccia.

Ferita

É stata lei stessa, ferita agli arti e terrorizzata, a chiamare aiuto. Una pattuglia della compagnia di Este è arrivata sul posto in pochi minuti trovandoli entrambi in casa. La donna è stata portata al pronto soccorso per farsi medicare le mani lacerate dalla lama. Fortunatamente le lesioni si sono rivelate meno profonde del previsto e guariranno in poco meno di una settimana.

Mesi di violenze

Il 38enne è stato arrestato con le pesanti accuse di minacce, lesioni e detenzione abusiva di arma, mentre la spada veniva sequestrata per accertarne la provenienza. Portato in caserma, l'aggressore è stato interrogato e il suo racconto confrontato con quello della moglie. Secondo la donna, le violenze andavano avanti da almeno un anno. Le indagini proseguono per accertare eventuali altri episodi analoghi e determinare la posizione dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Due contagiati nel comune di Saccolongo: a scriverlo il sindaco su Facebook

Torna su
PadovaOggi è in caricamento