rotate-mobile
Cronaca Camposampiero

Minacce di morte a una coppia e appostamenti sotto casa armato di coltello: 36enne sempre più nei guai

Si aggrava la posizione del tunisino che a fine giugno si era reso protagonista di un accoltellamento in stazione a Padova

Si aggrava la posizione di Fakhri Ben Zrab, 36enne di origini tunisine che aveva accoltellato un uomo in stazione.

I fatti

Già detenuto nel carcere di Padova, la sua pena è stata allungata: stando ai riscontri acquisiti dai carabinieri di Camposampiero, infatti, l'uomo tra il settembre 2020 e il giugno 2021 era diventato l'incubo di una coppia di connazionali residenti proprio nel Comune dell'Alta, vessata pesantemente: l'Arma parla infatti di "minacce di morte, insulti, appostamenti sotto casa armato di coltello, lancio di bottiglie e richieste di denaro"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte a una coppia e appostamenti sotto casa armato di coltello: 36enne sempre più nei guai

PadovaOggi è in caricamento