La perquisizione conferma i sospetti: droga e contanti fanno arrestare il pusher

Un padovano è finito in manette al termine di un controllo dei carabinieri nel suo appartamento. Sulla base delle prove raccolte, il pm lo ha rilasciato in attesa del processo

I carabinieri con i materiali sequastrati

Poco meno di venti grammi di stupefacente, qualche centinaio di euro e alcuni strumenti per la vendita della droga hanno portato al fermo di un 46enne, poi rilasciato.

La perquisizione

A perquisire la casa di M.A. a Noventa Padovana sono stati i carabinieri di Padova principale e del Nucleo radiomobile, che nel tardo pomeriggio di lunedì si sono presentati alla porta del 46enne sospettato di aver messo in piedi un giro di spaccio. Le prove raccolte hanno confermato il sospetto, poiché nell'abitazione sono stati sequestrati 18 grammi di marijuana, una dose di hashish, un bilancino di precisione e 700 euro in contanti. Oltre alla quantità di droga troppo elevata per il semplice consumo personale, a mettere nei guai il padovano sono stati proprio i contanti e il bilancino, proventi dello spaccio i primi e strumento tipico del pusher il secondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrestato e rilasciato

Elementi che hanno portato all'arresto dell'uomo, trasferito in caserma per le formalità di rito. Del fermo è stato informato il pubblico ministero di turno che, visionati gli elementi accusatori, ha diposto che il 46enne fosse rimesso in libertà in attesa di essere giudicato, non sussistendo i termini per la carcerazione preventiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Sgomberato l'hotel Sollievo Terme: all'interno c'erano una cinquantina di persone

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • In prima linea contro il Covid nonostante la malattia: l'Ulss 6 piange Francesco Di Martino

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento