rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Correzzola

Prende a calci e minaccia con un coltello un negoziante pur di rubare la bici: arrestato

L'uomo ha reagito dopo che il titolare di un minimarket voleva farlo desistere dal rubare la bici da donna che aveva adocchiato

Aveva subodorato il colpo facile. E invece aveva decisamente sbagliato i propri conti: i carabinieri di Codevigo hanno arrestato un 34enne di origini marocchine senza fissa dimora per rapina e porto d'armi od oggetti atti ad offendere. 

I fatti

È successo nel pomeriggio di ieri, mercoledì 11 maggio, a Correzzola: l'uomo si aggira con fare circospetto all'esterno del minimarket "Casini" di via Giuseppe Garibaldi quando nota una bicicletta da donna semi-incustodita. Decide quindi di rubarla, ma non ha fatto i conti con il titolare del negozio di alimentari che assiste alla scena e decide di intervenire per evitare il furto della bici: il marocchino, però, si infuria prendendolo prima a calci e poi minacciandolo con un coltello. Una reazione che consente al malvivente di riuscire nell'intento e di scappare con la bicicletta. Nel frattempo, però, i militari dell'Arma, avvisati dal proprietario del minimarket, si mettono a caccia del ladruncolo e lo trovano a poca distanza dal luogo dell'accaduto. L'uomo viene quindi fermato, arrestato e portato in carcere a Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a calci e minaccia con un coltello un negoziante pur di rubare la bici: arrestato

PadovaOggi è in caricamento