Cronaca Stanga / Via Venezia, 98

Strappa l'iPhone dalla vetrina: parapiglia in negozio, picchia la guardia per fuggire

Una cinquantenne padovana è stata arrestata lunedì in seguito a un furto perpetrato in un grande magazzino della città. L'aggressione al vigilante lo ha fatto degenerare in rapina

Attimi di tensione lunedì pomeriggio all'interno del negozio Mediaworld di via Venezia dove una 50enne ha tentato un furto e successivamente picchiato un uomo della security.

Il furto e l'aggressione

Poco dopo le 16 tra le corsie del punto vendita è scattato l'allarme di uno degli espositori che contengono cellulari e smartphone. Dalla vetrina mancava un iPhone 11 appena intascato da una donna che vi aveva strappato il dispositivo antitaccheggio. La 50enne ha dunque provato a infilare l'uscita ma è stata bloccata e trattenuta dall'addetto alla vigilanza. L'uomo, nigeriano di 44 anni, le ha intimato di restituire la refurtiva e la donna per tutta risposta gli si è scagliata addosso colpendolo con sberle e pugni.

L'arresto

A fermarla sono stati gli agenti della Squadra volante intervenuti dopo aver ricevuto qualche minuto prima una segnalazione dal negozio al momento dell'avvio dell'allarme. I poliziotti l'hanno fermata e ammanettata con l'accusa di rapina, dal momento che la violenza usata contro il 44enne ha fatto degenerare l'iniziale imputazione per furto. La donna è stata identificata nella 50enne G.C., padovana residente nell'hinterland del capoluogo al confine con il comune di Ponte San Nicolò.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strappa l'iPhone dalla vetrina: parapiglia in negozio, picchia la guardia per fuggire

PadovaOggi è in caricamento