menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il negozio dove si è consumato il furto

Il negozio dove si è consumato il furto

Ruba vestiti per bambini e il furto degenera in rapina: tenta la fuga ma viene placcato

I militari sono stati impegnati nel bloccare un ladro all'interno di un grande magazzino: per farla franca ha spintonato un commesso ma è stato intercettato in strada

Nel pomeriggio di martedì i carabinieri sono intervenuti in un noto negozio della prima periferia per un furto violento.

Il colpo e la fuga

La zona è quella della Stanga, dove i militari sono entrati in azione sollecitati dal personale del negozio Kiabi di via Venezia. All'interno del punto vendita, nel reparto bambini, i commessi hanno notato un tunisino intento a nascondere quattro piccoli giubbotti, tentando poi di uscire senza passare per le casse. Dopo aver intravisto i suoi movimenti sospetti sono subito stati chiamati i militari, arrivati appena in tempo per vedere lo straniero scappare a piedi lungo la strada. Inseguito e bloccato, il 32enne è stato riportato al negozio dove ha dovuto restituire il bottino, del valore di 150 euro. Lì si è scoperto che per fuggire aveva spintonato uno dei dipendenti, il che ha tramutato l'accusa nei suoi confronti da furto a rapina impropria, portando all'arresto immediato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento