Il direttore riconosce il ladro e sventa la rapina: per fuggire spintona le guardie

Due stranieri sono stati arrestati nel pomeriggio di domenica. Il primo è accusato di rapina per un colpo al supermercato, il secondo era destinatario di un ordine di carcerazione

La pattuglia dei carabinieri davanti al Centro Matrix

Mentre nell'hinterland si è registrato l'ennesimo furto violento in un negozio, nel capoluogo è stato rintracciato un uomo condannato in seguito a procedimento penale.

Volto noto

Sono le 17 di domenica quando ai carabinieri di Vigonza arriva la chiamata del direttore di un supermercato. L'uomo chiama  dall'Interspar all'interno del Centro Matrix di via Udine. Nel negozio è appena entrato uno straniero di mezza età: lo conosce bene perché già diverse volte è stato scoperto mentre cercava di intascare dei prodotti. Una pattuglia parte alla volta del centro commerciale, nel frattempo i vigilanti del punto vendita tengono sotto controllo il sospettato. I timori del direttore trovano presto conferma: lo straniero si dirige verso l'uscita e quando le guardie lo bloccano lui ne spintona una per scappare.

L'arresto

Tentativo fallito, perché intanto sono arrivati i militari che gli fanno vuotare le tasche e restituire i cosmetici e rasoi che aveva nascosto sotto i vestiti. Merce per 350 euro, costata al romeno Mihai Amar un arresto con l'accusa di tentata rapina. Ammanettato, il 47enne senza fissa dimora è comparso lunedì in tribunale dove è stato condannato a un anno e nove mesi con divieto di dimora in provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In carcere

É invece al Due Palazzi il 42enne Bilel Kevi, rintracciato e arrestato poco dopo le 18 nelle piazze di Padova. A trovarlo sono stati i carabinieri impegnati in un servizio a piedi, che lo hanno arrestato notificandogli un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Vi trascorrerà i prossimi nove mesi e 28 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento