Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Stazione / Piazzale della Stazione

Scoperto a rubare, reagisce con colpi di catena e pugni in faccia al supermercato

Rocambolesco arresto nei giorni scorsi alla stazione di Padova dove un cittadino straniero è stato protagonista di una violenta reazione dopo aver cercato di rubare degli alimenti

(foto: archivio)

Dopo aver cercato di uscire dal supermercato Despar con della merce rubata nascosta addosso, un uomo nigeriano si è accanito contro un vigilante e gli agenti della Polfer.

L'aggressione

Il violento episodio risale ai giorni scorsi quando una guardia giurata in servizio al negozio dentro lo scalo ferroviario ha notato lo stranieri infilarsi alcune scatole di merendine sotto il giubbotto. Quando ha superato le casse senza pagare il vigilante lo ha fermato e l'africano per tutta risposta ha estratto una catena con lucchetto facendola volteggiare in aria in mezzo ai clienti, gridando alla guardia di stare indietro.

Il pestaggio e la condanna

La scena ha richiamato l'attenzione degli agenti della polizia ferroviaria che gli si sono parati addosso per bloccarlo. Il nigeriano li ha aggrediti, colpendone uno con un pugno in pieno viso e costringendolo a farsi medicare al pronto soccorso. I poliziotti non senza fatica sono riusciti ad ammanettarlo, arrestandolo per rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Una volta identificato si è scoperto che l'uomo aveva già ricevuto un ordine di espulsione e un divieto di dimora in Veneto. In sede di processo per direttissima è stato condannato a dieci mesi di carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto a rubare, reagisce con colpi di catena e pugni in faccia al supermercato

PadovaOggi è in caricamento