menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I bastoni usati dall'aggressore a San Martino di Lupari

I bastoni usati dall'aggressore a San Martino di Lupari

Aggredisce una donna e scaglia due bastoni contro i carabinieri: 34enne in manette

È successo nella mattinata di venerdì 26 ottobre a Campretto di San Martino di Lupari: l'uomo ha provocato una frattura guaribile in un mese e mezzo a una 68enne a cui ha poi rubato una bici

Una rabbia immotivata: i carabinieri di San Martino di Lupari hanno arrestato F.G., 34enne del posto per rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali volontarie.

I fatti

Tutto ha avuto inizio nella mattinata di venerdì 25 ottobre a Campretto di San Martino di Lupari: erano le 11.20 circa quando l'uomo, senza apparenti motivi, ha aggredito una 68enne, strattonandola e spingendola fino a farla cadere dalla sua bicicletta, poi rubata. Ma per usarla solo per un brevissimo tratto: dopo 300 metri, infatti, il 34enne ha abbandonato la bici e si è introdotto nel giardino dell'abitazione di una 86enne, minacciata a sua volta con due lunghi bastoni trovati per terra. Provvidenziale, in questo caso, l'intervento di un altro uomo che ha assistito alla scena richiamando l'aggressore fino a farlo allontanare per poi chiamare i carabinieri. I quali poco dopo hanno rintracciato il 34enne che però, alla vista dei militari dell'Arma, ha pensato bene di scagliare i due bastoni verso di loro: una volta disarmato e immobilizzato è stato arrestato e condotto in carcere a Padova. Alla donna aggredita, trasportata all'ospedale di Cittadella per le cure del caso, è stata invece riscontrata una frattura branca ischiopubica giudicata guaribile in 45 giorni.

Bici San Martino di Lupari-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento