menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tensione al supermercato, molesta i commessi e aggredisce i carabinieri

Ha patteggiato un anno di pena il 29enne nordafricano che lunedì sera ha richiesto un complesso intervento da parte dei militari a cui ha opposto una strenua resistenza

Un giovane straniero è stato protagonista di una violenta scenata che ha coinvolto gli addetti di un negozio e le forze dell'ordine, che lo hanno poi arrestato.

Avventore molesto

Tutto è cominciato lunedì sera al supermercato Pam Local di via Altinate, poco distante dalla chiesa di Santa Sofia. Aperto fino a tardi, capita spesso che in serata il piccolo negozio sia ancora frequentato da diversi avventori: studenti universitari, pendolari al rientro dal lavoro, ma anche sbandati. Tra questi un 29enne tunisino, che una volta dentro al minimarket ha cominciato a infastidire i presenti. Non è chiaro che cosa volesse ma i commessi, stremati, hanno chiamato i carabinieri per risolvere la situazione.

La bagarre con le forze dell'ordine

Ad arrivare sul posto è stata una pattuglia del Nucleo radiomobile di Padova a cui lo straniero ha dato non poco filo da torcere. Pur di essere lasciato andare ha spintonato i militari e quando hanno tentato di bloccarlo si è divincolato violentemente. Dopo essere riusciti a placcarlo per lui sono scattate le manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Portato prima nelle camere di sicurezza della caserma e l'indomani davanti al giudice per l'udienza di convalida del fermo, il tunisino ha patteggiato la pena di un anno con rito abbreviato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento