Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Rifiuta di indossare la mascherina e diventa violento: per bloccarlo serve lo spray urticante

Un uomo di origine straniera è stato arrestato al termine di un movimentato controllo avvenuto sulle strade di Cittadella. Ha insultato e tentato di aggredire i carabinieri

(foto: archivio)

Non calzava la mascherina e non aveva alcuna intenzione di piegarsi alla regola imposta per legge. La reazione violenta di un uomo del Burkina Faso durante un controllo si è infatti conclusa con il suo arresto.

Il controllo

Christian Nikiema Tenga, 47enne irregolare, è incappato in una pattuglia dei carabinieri alle 10.30 di martedì nel centro di Cittadella. Lo hanno notato subito, perché era l'unico a circolare in strada senza la mascherina sul volto. I militari lo hanno avvicinato chiedendogli, nel caso ce l'avesse con sé, di indossarla subito. Lo straniero ha detto di non averla e per questo gliene è stata offerta una monouso. Ciò nonostante l'africano ha cercato di allontanarsi in tutta fretta, dicendo che non si sarebbe messo nulla sul viso.

La scenata

Quando ha capito che i carabinieri lo stavano seguendo e non lo avrebbero fatto andare via senza avergli consegnato il dispositivo, si è fatto aggressivo. Ha insultato i militari, sfidandoli a fargli indossare a forza la mascherina e, una volta raggiunto, ha cercato più volte di colpirli. Visto il suo stato di agitazione è infine stato reso inoffensivo con l'uso dello spray urticante in dotazione. Dichiarato in arresto per resistenza, dopo l'identificazione in caserma è stato rimesso in libertà su disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuta di indossare la mascherina e diventa violento: per bloccarlo serve lo spray urticante

PadovaOggi è in caricamento