Scenata violenta durante un controllo: la passeggiata si conclude con un arresto

Ha completamente perso la testa, scagliandosi addosso ai militari e colpendoli. Ancora da chiarire le motivazioni dell'aggressione da parte di un giovane napoletano finito in manette

Un'esplosione di violenza incontrollata per un semplice controllo: così un giovane si è guadagnato un arresto immediato dopo aver cercato di colpire i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda

La scenata si è svolta in strada Battaglia nel comune di Albignasego. Erano le 23.30 di giovedì quando una pattuglia dei carabinieri ha notato un ragazzo aggirarsi lungo l'arteria stradale. Lo hanno avvicinato chiedendo i documenti, ma ancor prima che potessero finire di presentarsi l'uomo è come impazzito: urla, spintoni, insulti. Ha fatto di tutto per non essere controllato e non dover fornire i suoi dati. Fortunatamente non ha colpito nessuno e i militari sono riusciti a placcarlo e identificarlo. Il fumantino protagonista della storia si è scoperto essere un 26enne nato a Napoli ma residente a Megliadino San Vitale. V.I. vista la colluttazione e la mala parata nei confronti dei carabinieri è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Sgomberato l'hotel Sollievo Terme: all'interno c'erano una cinquantina di persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento