Dormiva in un camper a Monselice una ricercata su cui pendeva una condanna a 10 anni

La donna era stata condannata dalla procura di Rimini per una serie di reati compiuti tra il 2012 e il 2014 in varie località italiane e aveva diversi alias

Si nascondeva a Monselice all’interno di un camion una ventisettenne su cui pendeva una pena di 10 anni e 10 mesi da scontare. Ad ammanettarla i carabinieri della stazione di Monselice.

L'arresto

La donna Zvezdanka Barbulovic, alias Emihovic Sonita, era destinataria di un ordine di carcerazione emesso per cumolo di pena dalla procura di Rimini per falsa attestazione a pubblico ufficiale, false dichiarazioni e una serie di furti avvenuti tra il 2012 e il 2014 in varie località italiane. La donna è stata ammanettata e portata in carcere a Montorio Veronese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Restituisce un portafogli con 3200 euro e un anello: per ringraziarla le offre la cena di pesce

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento